Il vero valore

Un professore mostra un biglietto da 20 € e chiede ai suoi studenti: “Chi vuole questa banconota?” Tutte le mani si alzano.
Allora comincia a sgualcire la banconota e poi chiede di nuovo: “La volete ancora?” Le mani si alzano di nuovo.
Getta per terra la banconota sgualcita, la pesta con i piedi e chiede: “La volete sempre?” Tutte le mani si rialzano.
Quindi dice: “Avete appena avuto una dimostrazione pratica! Importa poco ciò che faccio con questa banconota: la volete sempre, perché il suo valore non è cambiato. Vale sempre 20 €.
Molte volte nella vostra vita, sarete sgualciti, rigettati dalle persone e dagli avvenimenti. Avrete l’impressione di non valere più niente, ma il vostro valore non sarà cambiato agli occhi delle persone che vi amano davvero. Anche nei giorni in cui sentiamo di valere meno di un centesimo, il nostro vero valore è rimasto lo stesso.”

20euro

4 thoughts on “Il vero valore

  1. Le mie ferite, i miei stropicciamenti, le mie pieghe fanno parte di me. La Vita ha sposato le conseguenze delle mie erranze, che ora formano la trama della mia esistenza. C’è questa affannata speranza di poter ritornare “nuovi e stirati” come i primi tempi in cui siamo stati messi in circolazione … poi penso che forse tra una banconota fresca di stampa e una consunta, consumata, stinta forse preferirei la seconda perché ha più storie da raccontare, è passata in tante tasche, fra tante mani e è servita a barattare tante cose … L’augurio è di avere accanto persone che ci amano che riconoscano sempre il valore (anche quando non si è più freschi di zecca) soprattutto quello aggiunto della fatica di “essere spesi”.

    • Grazie di cuore, Alessandra! La fatica di “essere spesi” è davvero impagabile.
      Mi piace molto la Lode del Mattino di Romena, quando chiede: “Che non sia un giorno sterile, ma consumato”.
      Auguriamoci allora di avere sempre accanto persone capaci di riconoscere questo valore, e chiediamo di esserne sempre capaci a nostra volta.
      Buona vita! Claudio

  2. vedo che “il vero valore” che ti ho passato, grazie alla mia amica di faenza, ti è proprio piaciuto!…e come a te anche ad altri. Belli tutti questi passaggi . . .da uno all’altro e il poterli far apprezzare a chi lo vuole!…specie a chi non si conosce. ciao Claudio, Lella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...