Lascia i porti sicuri

“Tra vent’anni sarai più deluso dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto. E allora molla gli ormeggi. Lascia i porti sicuri. Lascia che gli alisei riempiano le tue vele. Esplora. Sogna”.
(Mark Twain, citato da Mario Calabresi in “Cosa tiene accese le stelle“. Ne consiglio caldamente la lettura, specie in questi periodi di grigiore e di crisi)

2 thoughts on “Lascia i porti sicuri

  1. Voremmo tutti lasciare la nostra quotidianità, alzare le vele e
    affidarci al vento, fino a che, il nostro sguardo, verrà ammaliato dall’ isola dei nostri sogni.
    Forse non lo farò mai (per ovvie ragioni), ma sta di certo, che già è in programma nel
    prossimo sogno
    Buon pomeriggio
    Gina

  2. Ah ma allora ci sei ancora!!!
    Commento al post:
    “Se uno non si immagina l’impossibile, non lo raggiungerà mai” (Eraclito, copiata da “Il futuro ha un cuore di tenda” di E. Ronchi)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...